Fai da te
• Fai da te

MM Strutture in legno - Consigli per il "fai-da-te"

Realizzare una tettoia in legno


Vediamo come costruire una tettoia in legno, poggiante su superficie rigida, per realizzare all'aperto un'area riparata dalla pioggia (ad esempio una rimessa per auto).
Il progetto
La prima cosa da fare è realizzare un piccolo schizzo del progetto. Dopo aver individuare il punto in cui realizzare la tettoia - sarebbe opportuno scegliere una superficie perfettamente piana - dovrete decidere che dimensioni avrà. Con un metro prendete le misure che vi interessano (altezza, lunghezza, profondità) e riportatele sul foglio. Annotate anche se la vostra tettoia appoggerà su uno o più muri della casa. Fate quindi un vero e proprio disegno dell'opera e, per ogni lato, riportate le misure corrispondenti.
Il materiale
Procuratevi 4 ancoraggi zincati per pavimento a sezione quadrata, 4 pali di sostegno, 4 travi, viti e bulloni a testa tonda, dei chiodi e assi di legno pretrattato in numero sufficiente per realizzare la superficie della tettoia.
La preparazione
Il prossimo passo sarà quello di riportare sul pavimento le dimensioni della tettoia. Dato che la nostra base è costituita da una superficie rigida (es. piastrelle), per questa operazione potrete utilizzare un gessetto colorato, facile da ripulire una volta terminati i lavori: segnate il perimetro della struttura e l'esatta posizione in cui andranno posizionati i pali di sostegno. Importante: quelle che riporterete sul pavimento sono le dimensioni superiori della tettoia, assicuratevi quindi di tracciare linee perfettamente dritte ed angoli che misurino esattamente 90°.
Il montaggio della struttura
Passiamo al montaggio. Prendete i quattro ancoraggi per pavimento. Ricordate ovviamente di acquistarli corrispondenti alle misure dei vostri pali di sostegno (di solito 20x20 cm). Gli ancoraggi andranno fissati alla base. Se nel passo precedente avete riportato correttamente le linee, questa operazione sarà semplicissima: vi basterà sistemate gli ancoraggi ai quattro angoli, praticare un foro con il trapano in corrispondenza di ognuno e fissare il tutto con delle viti. Procedete posizionando prima i due pali più vicini al muro della casa (per una buona tettoia sceglieteli di 2,75 metri d'altezza) e fissateli tra loro con una trave (sarà sufficiente un travetto di centimetri 10 x 10). Per far ciò, con il trapano realizzate un foro passante sia sui pali che sulla trave e fissate il tutto con dei bulloni a testa tonda sufficientemente grandi. Ad uno ad uno, posizionate anche gli altri pali di sostegno e ripetete la stessa operazione di fissaggio delle travi per tutti i lati. La struttura esterna è terminata.
La copertura
Dovrete ora occuparvi del tetto. Prendete le assi di legno pretrattato (devono essere almeno 20 cm più lunghe della larghezza della tettoia) e fissatele alle travi perimetrali. Non vi rimane che coprire il tutto con l'ondulina impermeabile (per fissarla, seguite le istruzioni nella confezione), e la vostra tettoia è pronta.
Categoria:
Tetti e tettoie in legno

Difficoltà:
difficoltà

Data pubblicazione:
16/12/2017

Attrezzi necessari:
• Avvitatore
• Carta e penna
• Gessetto colorato
• Martello
• Metro
• Righello
• Trapano

Materiali necessari:
• Ancoraggi per pavimento
• Pali di sostegno
• Travi
• Viti e bulloni a testa tonda
• Chiodi
• Assi di legno pretrattato
• Ondulina impermeabile
Vieni a trovarci su facebook


Per richiedere informazioni su questo consiglio potete compilare, riportandone il titolo,
il form che trovate alla pagina dei preventivi


Torna indietro

ATTENZIONE!
I consigli e le indicazioni nell'area fai-da-te sono rivolti a chi abbia già un minimo di dimestichezza con il tipo di attività da eseguire.
Si sconsiglia quindi chi non abbia tale dimestichezza ad effettuare qualunque attività che possa in qualche modo essere pericolosa per l'incolumità propria e/o altrui o che possa causare danni di qualsiasi tipo.
Ricordiamo che la pericolosità degli attrezzi deriva inanzitutto dal loro utilizzo scorretto, dunque prima di effettuare qualsiasi lavoro di fai-da-te, è buona norma leggere le NOTE DI SICUREZZA degli attrezzi da utilizzare.

Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Continuando la navigazione su mmstruttureinlegno.com senza modificare le impostazioni del browser, l'utente accetta tale utilizzo.

OK